Bari, in strada contro la violenza di genere: "Quest'anno ci mettiamo la faccia"

Tra via Sparano e corso Vittorio Emanuele non ci sono soltanto donne. Ma anche uomini e tanti bambini. Nel flashmob - tra le iniziative organizzate dall’assessorato al Welfare del Comune di Bari in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne - in cerchio, tengono tutti in mano opere d’arte, fotografie, cartelloni a tema. Qualcuno indossa vestiti rossi. “Quest’anno abbiamo scelto degli strumenti diversi. Contro la violenza di genere ci mettiamo la faccia”, dice l’assessora Francesca Bottalico. Tra questi anche una mostra in corso al Museo civico ma anche in tutte le librerie della città, dove sono esposte sedici opere selezionate tra le cento arrivate in occasione di una call lanciata qualche settimana fa. “Si può contrastare la violenza solo agendo su più livelli: sociale, culturale e formativo, ogni giorno e in ogni contesto attraverso il nostro linguaggio e le nostre pratiche, affinché sia una città di tutti e di tutte”
 
di Gennaro Totorizzo

Gli altri video di Cronaca