Cannabis terapeutica, l'appello di un malato di artrite reumatoide: "Rischio il carcere per curarmi"

Walter De Benedetto è un malato di artrite reumautoide, (una malattia altamente invalidante che causa forti e costanti dolori) e che nelle settimane scorse ha ricevuto la visita dei carabinieri perché in possesso di piante di cannabis, a lui utile per fini terapeutici, poiché la ASL di Arezzo non era in grado di garantirgli la quantità a lui necessaria per la terapia per cui gli viene prescritta. Ora rischia un rinvio a giudizio. Domani ci sarà la manifestazione "Cannabis? Meglio Legale", promossa dall'Associazione Luca Coscioni in collaborazione con i Radicali Italiani. L'evento avrà luogo in Piazza di Montecitorio a Roma, a partire dalle 17.00

Gli altri video di Cronaca