In ospedale come nelle navicelle spaziali: i progetti della fondazione che aiuta i bambini malati di cancro

Un giardino sul tetto dell'ospedale, stanze di isolamento - necessarie durante le terapie - trasformate in navicelle spaziali, tricicli modificati per accogliere le flebo e altri dispositivi. Sono alcuni dei progetti realizzati in Spagna dalla fondazione  Juegaterapia, che aiuta i bambini malati di cancro attraverso il gioco: adesso in Italia arrivano le Baby Pelones, bambole senza capelli (con foulard disegnati da testimonial) la cui vendita finanzierà un progetto dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

Gli altri video di Cronaca