L’Etna in eruzione: nuova colonna di cenere e gas di 9 mila metri

L’Etna si risveglia con un’intensa attività stromboliana dal cratere di Sud-Est. Secondo quanto comunica l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia si sta disperdendo una nube eruttiva di circa 9000 metri. La nube ci cenere e gas è visibile da Catania fino a Taormina. L’Ingv ha inoltre osservato un modesto trabocco lavico dal cono del cratere di Sud-Est che si dirige in direzione Sud-Ovest, come si vede anche dalle immagini. Al momento resta operativo l’aeroporto di Catania.
di Alessandro Puglia

Gli altri video di Cronaca