Le note di un violino e tanta commozione: Parma ha ricordato le vittime del crollo del Cattani

Un abbraccio a famigliari, colleghi e amici delle vittime di una delle pagine più tragiche della storia di Parma. Alberi a dimora per guardare avanti. Autorità e istituzioni per ribadire l'impegno verso la sicurezza e la qualità dei luoghi di cura di Parma. Una cerimonia ufficiale ha ricordato, nei pressi della stele e del Bosco del Ricordo, i nomi delle 21 vittime dell'implosione dei tre piani del padiglione Cattani avvenuta il 13 novembre di 40 anni fa.  A seguito delle orazioni ufficiali sono stati piantumati alberi di frutti antichi autoctoni donati dall'azienda sperimentale Stuard e dall'associazione Sodales (presiedura da Fabrizio Savani) che, dal 2014, coltiva e cura il Bosco del ricordo. Sono intervenuti don Luigi Valentini, il giornalista Gabriele Balestrazzi e il dg dell'ospedale Maggiore Massimo Fabi.

Gli altri video di Cronaca