Torino, i lavori ex Embraco in piazza: "Senza lavoro, siamo stati dimenticati da tutti"

"La cassa integrazione scadrà in luglio ma noi siamo stati dimenticati da tutti". Presidio dei lavoratori ex Embraco, questa mattina a Torino, che sono tornati a manifestare per chiedere alle istituzioni una soluzione per i 407 lavoratori dello stabilimento di Riva presso Chieri rimasti senza lavoro. Fim, Fiom e Uilm hanno organizzato un presidio davanti alla sede della Regione in piazza Castello. "Whirlpool distrugge gli operai. Famiglie alla fame. Resta la disperazione", è uno dei cartelli esposti dai manifestanti, un centinaio. "Grazie a Whirlpool resta solo la morte", "Whirlpool la distruzione della classe operaia. Vergogna", si legge su altri cartelli. Una delegazione è stata ricevuta dall'assessore al Lavoro della Regione Piemonte, Elena Chiorino

Gli altri video di Cronaca