Coronavirus, ecco la polizia locale di Treviso che irrompe in un festino abusivo sul tetto

Non ci potevano nemmeno credere. Musica disco a palla, bambini e adulti tutti insieme appassionatamente sul tetto di una casa a far festa. In barba alle disposizioni, al buon senso e al rispetto degli altri. Nella notte del 18 marzo la polizia locale di Treviso ha fatto irruzione a un festivo abusivo. I partecipanti si sono giustificati dicendo che si trattava di un flash-mob. Non sono stati convincenti: tre denunce (video Comune di Treviso)

Gli altri video di Coronavirus in Veneto