Covid, a Vo' un anno dopo un cuore tricolore per non dimenticare

Si avvicina il 21 febbraio, un anno dall'inizio della pandemia. Un giorno in cui Vo' non può che essere protagonista: era di Vo' la prima vittima europea di Covid-19, è stata Vo' la prima zona rossa del Veneto. Questa mattina, venerdì, è stato issato sul municipio del paese il grande cuore tricolore realizzato all'uncinetto dalle volontarie della De Leo Fund Onlus. Un cuore da venti metri quadri, che rimarrà esposto sulla facciata della casa comunale. Nella mattinata gli alunni delle scuole hanno accolto qu sto momento con canti, musica e balletti, nel segno della memoria e della ripartenza. Domenica mattina, al Museo del Vino di Vo', si terrà un momento istituzionale per ricordare l'anno di pandemia, mentre lunedì nelle scuole si animerà l'evento "Io ricordo" (testo di Nicola Cesaro, video di Riccardo Andolfo dell'agenzia Foto Zangirolami / video dell'allestimento del cuore della De Leo Fund)

Gli altri video di Coronavirus in Veneto