Tokyo 2020, Odette Giuffrida: "Rialzata grazie ai messaggi della mia famiglia"

"Ero venuta a Tokyo per l'oro ovviamente, ma questo bronzo ha un peso davvero importante per me perché viene dopo cinque anni duri, di tanti cambiamenti, infortuni e ostacoli e quindi è una medaglia di bronzo, ma piena di orgoglio". Così la judoka azzurra Odette Giuffrida, dopo il terzo posto nei 52 kg a Tokyo 2020. "Dopo aver perso il combattimento con la Abe, mi sono messa a riflettere, ho chiuso gli occhi, poi ho letto i messaggi che mi aveva mandato la famiglia, che mi stava seguendo in televisione, e a quel punto mi sono detta che dovevo andare a prendermi quella medaglia".

Gli altri video di Olimpiadi Tokyo 2020