Conservare, ricostruire, rigenerare: il decalogo per salvare le foreste

Con i loro quasi 11 milioni di ettari, pari a un terzo dell’intero territorio nazionale, le foreste rappresentano l'infrastruttura verde più importante d’Italia, una straordinaria ricchezza ambientale e naturalistica che cresce in termini di superficie occupata e valore ecologico: eppure, scarsa consapevolezza sociale, inadeguato utilizzo delle risorse e abbandono colturale mettono costantemente a rischio i nostri boschi ed ecosistemi forestali. Al IV Forum nazionale “La bioeconomia delle foreste: conservare, ricostruire, rigenerare”, organizzato da Legambiente, si è discusso del ruolo strategico che nuove foreste (urbane e non) possono ricoprire nel contrasto alla crisi climatica, anche alla luce degli impegni declamati alla Cop26 di Glasgow su nuove piantumazioni e inversione della deforestazione globale entro il 2030, e una gestione forestale sostenibile che tenga conto della multifunzionalità del nostro patrimonio naturale. Il forum è stato anche occasione per presentare il nuovo Report Foreste 2021 elaborato dall’associazione che lancia dieci proposte per conservare, ricostruire e rigenerare le foreste d’Italia

Gli altri video di Biodiversità