Nel Lago degli Abeti un tesoro sommerso di biodiversità

Sono passati 2650 anni ma nei fondali del Lago degli Abeti, nella riserva naturale delle Agoraie, nell'entroterra genovese, resistono ancora i tronchi di nove abeti bianchi che risalgono al periodo del Quaternario. Il legno, infatti, grazie a una sorgente che mantiene la temperatura costante, si è conservato in modo naturale come testimoniano le immagini realizzate nel corso di un sopralluogo congiunto dei Carabinieri Forestali di Genova e dei Carabinieri Subacquei di Genova che, dopo 40 anni dall’ultima missione, si sono immersi nelle acque del lago per verificare lo stato di conservazione dei tronchi.

A cura di Fabrizio Cerignale

Gli altri video di Biodiversità