All'Università di Padova il nuovo test anti-covid della saliva: si mastica, ecco come funziona l'alternativa al tampone

L'Università di Padova ha avviato un progetto innovativo che mira a diagnosticare il Covid 19 attraverso il test salivare invece del tampone orofaringeo. Lo screening riguarderà i circa 8mila dipendenti dell’ateneo, tra docenti, tecnici e amministrativi. Ma punta a diventare un sistema rapido di massa in autoscreening con una risposta veloce e sicura. Ecco come funziona (video a cura di Eleonora Giovinazzo)

Gli altri video di Cronaca locale