Borgo Capriolo, il video-racconto del rione dove i rom si sparano per strada

Borgo Capriolo è un luogo “difficile”, com’è difficile immaginarsi un posto dove le scalinate dei palazzi risuonano delle risate dei bambini che tornano da scuola mentre fuori si spara. È un rione a parte. Il vicinato non lo frequenta; chi invece nasce e cresce tra quei quattro
lati di vecchi condomini popolari non ha paura a chiamarlo “ghetto”, ma  quasi con affetto: ci vede il “bello” di un posto dove i bimbi della diverse famiglie giocano tutti insieme («con qualche padre che ogni tanto arriva coi gelati per ciascuno»); e ci vede il brutto di un luogo
con troppe gradazioni di grigio. Il videoracconto di Federico De Wolanski dopo la sparatoria tra rom stanziali, leggete qui la notizia

Gli altri video di Cronaca locale