Condannati i genitori di Eleonora Bottaro, l'avvocato: "La ragazza ha rifiutato di curarsi"

Condanna a due anni di carcere per Lino Bottaro, 65 anni, e Rita Benini, 53, accusati di omicidio colposo nei confronti della figlia Eleonora Bottaro, la studentessa di Bagnoli nella Bassa padovana uccisa da una leucemia linfoblastica acuta per avere rifiutato la chemioterapia alla vigilia della maggiore età. Lo ha deciso la corte d’appello di Venezia (terza sezione) , confermando la sentenza di primo grado pronunciata dal giudice monocratico di Padova il 20 giugno 2019. L'avvocato della famiglia Bottaro, Raffaella Giacomin, ripercorre le tappe di questa drammatica vicenda e annuncia che, con ogni probabilità, verrà presentato ricorso alla sentenza (video Genesin)

Gli altri video di Cronaca locale