I giovani si prendono cura dei sentieri delle Dolomiti, con la Fondazione

Quasi cinquanta giovani dai 12 ai 17 anni hanno trascorso cinque giorni nel cuore delle Dolomiti, imparando a prendersi cura dei sentieri che le attraversano e riflettendo sul senso di comune appartenenza al Patrimonio Mondiale. Un’idea della Fondazione Dolomiti UNESCO e della SAT – Società Alpinisti Tridentini, unitamente alle Commissioni Alpinismo Giovanile dell’Alto Adige, del Friuli Venezia Giulia e del Veneto.  Su invito del CAI Veneto, il CAI di Montecchio Maggiore ha messo a disposizione il campeggio “Cadore” in località Peronaz a Selva di Cadore.

Gli altri video di Cronaca locale