L'ex cava di Paese sequestrata: al suo interno 200 mila tonnellate di rifiuti pericolosi

La gran parte del materiale sequestrato, circa 200 mila tonnellate, si trovava nella cava Campagnole di via Veccelli, di proprietà della Canzian. Sempre nel sito di Padernello già un paio di anni fa erano stati posti sotto sequestro altri 5 mila metri cubi di rifiuti contenenti amianto. Ma le ordinanza di bonifica emanate dal Comune di Paese e dalla Regione non avevano sortito effetti. Ora il sequestro anche dell’altro cumulo di rifiuti, stoccato secondo la Procura prima del 2016. L’indagine è stata innescata dalla Guardia di Finanza, che stava verificando la presenza di amianto e altri inquinanti su prodotti riciclati

Gli altri video di Cronaca locale