Lavoro e giovani. A Treviso incontro tra il vescovo e la Cisl per fare incontrare domanda e offerta

Il capo della Chiesa trevigiana ha chiesto alle aziende di investire sul capitale umano.  «Vale la pena vedere il lavoro come partecipazione e non solamente come un costo. Si dovrebbero creare e mantenere legami con il territorio, tessere relazioni, alleanze più ampie dove la relazione tra le persone diventa strumento che permetto ai volenterosi di trovare la via per quei posti di lavori rispettosi della dignità umana» (Intervista Lorenza Raffaello)

Gli altri video di Cronaca locale