Lo spegnimento del furioso rogo alla Stiga di Castelfranco: cosa resta

I pompieri si sono messi al lavoro per spegnere le fiamme con l’ausilio dell’autobotte e diverse squadre, il nucleo NCBR (nucleare biologico chimico e radiologico). I vigili del fuoco hanno subito contattato anche l’Arpav, per eventuali misurazioni di sostanze potenzialmente nell'aria, i tecnici dell’agenzia sono già intervenuti.

Gli altri video di Cronaca locale