Inauguration Day, la poesia di Amanda Gorman emoziona gli Usa: "La democrazia non può essere distrutta"

Ha scritto poesie per eventi storici e un evento storico l'ha trasformata in una star. Amanda Gorman, 22 anni, la poetessa afroamericana ospite all'Inauguration Day di Joe Biden, ha conquistato l'America e non solo. Il suo account Twitter è passato in poche ore da 100 mila a oltre un milione di follower, i suoi libri sono balzati al primo posto delle vendite su Amazon. A scegliere la Gorman per l'occasione è stata Jill Biden che l'aveva di recente ammirata durante una lettura alla Library of Congress. Amanda aveva avuto carta bianca, e in "The Hills We Climb", ispirato al tema dell'Inauguration Day "America United", ha evocato "un nuovo capitolo" senza glissare sulle divisioni che hanno preceduto l'insediamento: "Abbiamo visto una forza che avrebbe distrutto il nostro paese se avesse significato rinviare la democrazia. Questo sforzo è quasi riuscito. Ma se può essere periodicamente rinviata, la democrazia non può mai essere permanentemente distrutta"

Gli altri video di Mondo