La gaffe di Trump: "Nel 1775 abbiamo preso possesso degli aeroporti inglesi"

Durante il suo discorso per la festa dell'Indipendenza americana, il presidente Donald Trump è scivolato in modo grossolano su una ricostruzione storica. Nel suo tributo all'esercito, ha detto: "Nel giugno del 1775, il Congresso creò un esercito unificato dalle forze rivoluzionarie accampate intorno a Boston e New York. Il nostro esercito ha presidiato l'aria, ha speronato i bastioni, ha preso il controllo degli aeroporti". La gaffe non è passata inosservata e molti, anche sui social, hanno fatto notare che nel 1775 gli aerei - e quindi gli aeroporti - ancora non esistevano.

Gli altri video di Mondo