Autostrade, Conte: ''Se c'è stato inadempimento responsabilità è dei manager. No ricatto concessionario ai cittadini''

"Domani ci sarà il Consiglio dei ministri, discuteremo un'informativa su questo tema. E' una decisione che deve coinvolgere tutto il Governo. Tutti devono essere messi in condizione di conoscere i dettagli. Non mi nascondo, l'ho anticipato con alcune dichiarazioni. Tutti conosceranno i dettagli: è necessario adottare una decisione, è una vicenda che va avanti da troppo tempo. L'incertezza politica non giova né al concedente né al concessionario", ha affermato su Autostrade il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, durante il punto stampa al termine dell'incontro con la cancelliera tedesca Angela Merkel. "Se c'è stato un problema di inosservanza e inadempimento, la responsabilità ricade sul management, non sulla cittadinanza che deve subire il ricatto di eventuali conseguenze per le decisioni che potrebbero essere prese", ha continuato. "Se ci sono ponti e questi ponti crollano, dobbiamo saper sanzionare chi è responsabile di questo crollo"..

a cura di Camilla Romana Bruno

video Palazzo Chigi

 

 

Gli altri video di Politica