Giustizia, Bonafede: "Su scarcerazioni nessun condizionamento da parte del Governo"

"Riguardo alle strumentalizzazioni che qualcuno vorrà fare in merito alle ormai note scarcerazioni, ricordo che sono state determinate da decisioni prese, in piena autonomia e indipendenza, dai magistrati competenti (nella maggior parte dei casi per motivi di salute), sui quali, ovviamente, non c'è stato alcun condizionamento da parte del ministero o del Governo", così il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede nel corso della sua informativa alla Camera sulla mancata nomina del pm antimafia Nino Di Matteo alla guida del Dap.
 
A cura di Francesco Giovannetti

Gli altri video di Politica