Champions, Juve umiliata 4-0 dal Chelsea: bianconeri mai così male in Europa dal 1958

La Juventus di Massimiliano Allegri viene travolta in casa dei campioni d'Europa in carica del Chelsea. Un 4-0 senza appello che i bianconeri non incassavano in tutte le competizioni da più di 17 anni: per trovare un punteggio simile bisogna risalire al poker subito dalla Roma l'1 febbraio 2004 in campionato. Una partita rimasta nella memoria per il gesto provocatorio ('4 e a casa') che Francesco Totti aveva rivolto a Igor Tudor dopo un diverbio in campo.

Quella contro il Cheksea è stata la seconda sconfitta europea più pesante nella storia bianconera: solo nella stagione d'esordio in Coppa dei Campioni, nel 1958, Boniperti, Charles e Sivori furono travolti 7-0 in Austria dal Wiener Sportklub e vennero eliminati.

A cura di Francesco Cofano

Gli altri video di Sport